Blog & News

Frangipane after rain

Il Giardiniere Tenace

0

Durante i lavori di costruzione del Lonno Lodge ricordo di aver letto un romanzo di John Le Carrè: “Il giardiniere tenace” (The Constant Gardener). Il libro, naturalmente, non parla di giardinaggio. I protagonisti sono: Justin, appassionato di giardinaggio e diplomatico di carriera alla British High Commission a Nairobi, e sua moglie Tessa, bella e socialmente impegnata. Tessa viene però brutalmente uccisa mentre viaggia con un amico medico in una regione desolata del nord del Kenya. Indagando per conto suo, Justin Quayle scopre che il suo omicidio potrebbe aver avuto radici più sinistre.Royal Palm flowers

E‘ un bellissimo libro, liberamente ispirato dal contenzioso di Kano; vi invito a leggerlo.

Ad ogni modo vi volevo parlare di giardini. Una frase di questo intraprendente giardiniere mi ha colpito: egli afferma che un anno di giardinaggio in Kenya da più soddisfazioni di dieci anni di giardinaggio in Inghilterra, poiché qui la natura cresce senza pause in modo rigoglioso.

Otto anni fa pensai che questa affermazione fosse eccessiva ma, in seguito, vivendo in Kenya mi sono reso conto delle straordinarie caratteristiche del clima di questo paese equatoriale, che vive una costante e continua primavera.

Tuttavia, vivere ogni giorno nello stesso luogo ti fa perdere gli ininterrotti cambiamenti dell’ambiente che ti circonda.

Ecco perché sono rimasto impressionato quando, nel tentativo di rinnovare alcuni scatti fotografici del Lonno Lodge, mi sono reso conto di quanto appaia diverso l’hotel di oggi rispetto al Lonno Lodge di soli quattro anni fa.

Pensate che stia enfatizzando la realtà? Valutate voi. Nelle slide qui sotto troverete alcune immagini scattate a Dicembre del 2009, alcuni mesi dopo l’apertura del Lonno Lodge confrontate, con quelle scattate nel Dicembre 2013.  Non è sorprendente?

  • 1

    2009

  • 2

    2013

  • 3

    2009

  • 4

    2013

  • 5

    2009

  • 6

    2013

  • 7

    2009

  • 8

    2013

 

Leave a Reply